POWER-i | AS400: consulenza, progettazione e assistenza globale

Hardware AS400

Un po’ di storia su AS400

AS400 (Application System/400) è un minicomputer sviluppato dall’IBM per usi prevalentemente aziendali, come supporto del sistema informativo gestionale. Nasce nel giugno 1988 e dopo oltre 20 anni è ancora in produzione con il nome commerciale di iSeries e dal 2004 di System i. Oggi si chiama semplicemente I.
Il suo successo è stato determinato dai suoi numerosi vantaggi: costo relativamente limitato, più di 2500 applicazioni software disponibili, una grande stabilità sia in termini di sistema operativo che di hardware. Viene pubblicizzato per la sua sicurezza e riservatezza dei dati, velocità e trattamento di grandi quantità di record e capacità di gestire centinaia di terminali connessi contemporaneamente. (fonte Wikipedia)

I sistemi AS400 vengono forniti con diverse configurazioni, capacità dei dischi e memoria, in modo da poter soddisfare le esigenze di grandi industrie come anche quelle di piccoli gruppi di lavoro. Sono macchine molto stabili dove è possibile gestire ogni lavoro o profilo utente. Nei sistemi AS400 è ancora viva l’immagine dell’operatore che si occupa interamente della gestione del sistema: attivazione/disattivazione, backup, gestione delle stampanti, esecuzione e monitoraggio dei lavori. L’utente che si collega (tramite terminale stupido o pc) accederà al sistema con le policies che sono state impostate al suo profilo e non potrà fare niente altro.

I software che vengono installati su questi sistemi sono storicamente caratterizzati da una grafica semplice e molto leggera, anche grazie a queste peculiarità i sistemi AS400 sono tra i calcolatori più performanti presenti sul mercato. La piattaforma Sistem I prevede la possibilità di ospitare ed utilizzare in modo nativo anche il linguaggio PHP (acronimo di Hypertext Preprocessor, letteralmente “preprocessore di ipertesti”, originariamente acronimo di Personal Home Page), nato nel 1995 e considerato molto semplice e intuitivo, facile da sviluppare, gestire e modificare, che permette di essere utilizzato per un vastissimo numero di differenti soluzioni.